L’adozione del software libero nella pubblica amministrazione italiana

3 03 2009

Anche la pubblica amministrazione italiana, tradizionalmente afflitta da una forte resistenza alle innovazioni e al cambiamento, si sta interessando al software libero.
L’adozione di sistemi operativi open source, come GNU/Linux, infatti, presenta dei vantaggi notevoli: riduzione dei costi, disponibilità del codice sorgente, indipendenza da specifici fornitori, la partecipazione democratica da parte dei cittadini-utenti, l’alfabetizzazione informatica sul territorio, nonchè lo sviluppo delle industrie informatiche locali. Leggi sull’uso del software libero esistono già in Emilia-Romagna, Umbria, Toscana, e Bolzano risulta essere la provincia più all’avanguardia tra tutte; ma resta ancora molto da fare, prima che il software libero diventi una realtà diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale. Uno dei problemi più gravosi deriva infatti dalla difficoltà di interfacciare le nuove strutture con tutta la complessità dei servizi digitali erogati dallo stato centrale e dalle amministrazioni locali: a mio avviso, l’elemento sul quale è necessario insistere è lo sviluppo di competenze tecniche e specialistiche, al fine di consentire il massimo sfruttamento delle potenzialità offerte dall’open source. Senza tali saperi esperti, il software libero si risolverebbe in un’esperienza fallimentare, priva di qualunque significativa portata innovativa, di cui le nostre amministrazioni hanno davvero bisogno.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: